India: La Rivoluzione dell’E-commerce

Numerosi corsi di coaching e istituti di formazione informatica hanno sviluppato piattaforme on-line per gli studenti che non hanno più bisogno quindi di recarsi nelle città più grandi per la loro istruzione e formazione. Internet ha anche aiutato i contadini indiani, che possono ora utilizzare i loro telefoni cellulari per trovare informazioni in tempo reale sui prezzi delle materie prime per poi spedire i loro prodotti al mercato con rendimenti più elevati.

Fiutando queste nuove opportunità le aziende straniere hanno mosso le loro attenzioni e il loro interesse a questo mercato, in particolare nella vendita al dettaglio. Nonostante le restrizioni sugli investimenti stranieri diretti nel settore, eBay ha investito in Snapdeal, mentre Amazon ha lanciato il proprio mercato online l'anno scorso. Sempre più indiani navigheranno online e questa rivoluzione di collegamenti cambierà la forma dell'economia nel profondo, contribuendo a ridurre i costi e a migliorare le scelte dei consumatori.

L'India è la nuova frontiera dell’e-commerce con una classe media in rapida espansione che, con gli smartphones in mano e denaro nelle tasche, guarda al futuro trovandolo online.