Industria Creativa, Cosa Imparare dal Modello Hollywoodiano

Innanzitutto, secondo molti aspetti, varie industrie stanno acquisendo i caratteri distintivi del settore cinematografico. I produttori alimentari e di beni di largo consumo, allo stesso modo di quanto già accaduto nel comparto creativo USA, stanno cercando di concentrare le proprie risorse restringendo la propria offerta a pochi prodotti di successo, mentre nel manifatturiero - dalla produzione automobilistica a quella elettronica - dove il lancio di nuovi articoli è in costante aumento, l'abilità di Hollywood nel creare clamore per l'uscita di nuovi film potrebbe rivelarsi una saggia lezione. Del resto, l'industria creativa statunitense rimane uno di quei settori di successo che i competitors provenienti dai paesi in via di sviluppo non hanno ancora conquistato - mentre la copertura della Chollywood cinese e della Bollywood indiana rimane ristretta al mercato nazionale, Hollywood conta oltre $16 miliardi di dollari annui dall'esportazione delle proprie pellicole attorno al globo.

Inoltre, ad oggi, ogni azienda che impiega nel proprio processo produttivo forza lavoro "creativa" - si vedano ad esempio le start up della Silicon Valley - si trova davanti al dilemma di come sfruttare al massimo la loro capacità d'inventiva, senza tarparne l'entusiasmo. Un quesito a cui Hollywood ha saputo rispondere con la propria secolare esperienza. Le produzioni cinematografiche statunitensi sono, infatti, solite ingaggiare un team di collaboratori nuovo per ogni pellicola, lasciandogli per lo più una grande libertà di sviluppo sul progetto - un modello "senza interferenze dall'alto" molto raro in altri settori, come sostiene Mark Young della Marshall School of Business californiana. Il che ci conduce ad un'altra lezione che lo spietato mondo dello spettacolo USA ha da impartirci: la precarietà del lavoro può indurre un alto livello di produttività, fintanto che i collaboratori credono nell'utilità del proprio contributo e vedono il proprio nome scorrere nei titoli di coda finali.