Intervista a Andrea Tranchida, Fondatore della Piattaforma e-Learning 29elode

29elode_main-picture

Youtube è davvero un universo polifonico dove si può trovare davvero di tutto. Negli ultimi anni la piattaforma di diffusione di contenuti video più conosciuta al mondo è diventata, grazie al fiorire di diversi canali tematici educativi, un grande strumento di libero apprendimento. Siamo andati a scoprire e a intervistare i canali didattici più belli e interessanti.

In questa rassegna partiamo da uno dei più famosi e dei più riusciti, 29elode, una piattaforma didattica completa, tra canale Youtube e sito internet, rivolta agli studenti dalla scuola superiore alla università che cercano un valido supporto per i propri percorsi formativi. Abbiamo parlato di 29elode con il fondatore del progetto, il dott. Andrea Tranchida.

Dott. Tranchida, come è nato il canale 29elode?

Il progetto è nato nel 2008 rispondendo a delle esigenze personali. Io ero uno studente lavoratore e avevo difficoltà a frequentare i corsi. Mi sono chiesto allora come mai non ci fossero delle risorse online che permettessero di studiare da casa. All’epoca gran parte delle università italiane non offriva un valido support e-learining e quindi l’idea è stata quella di cercare di compensare questa mancanza e offrire un servizio a tutti gli studenti in modo che potessero studiare anche delle materie molto complesse da casa. Nel 2010, poi, abbiamo mandato online il sito internet e da allora il progetto ha continuato a crescere. Entro due anni l’obbiettivo è quello di coprire con i nostri corsi tutto il panorama didattico dalle superiori alle università. Un progetto davvero ambizioso.