Isis: Una Guerra che Distrugge la Cultura

La guerra è cominciata attivamente sin dalla nascita dell’Isis nel 1999, ma è diventata ancor più violenta nel 2006, anno in cui Abu Bakr al Baghdadi è diventato il nuovo capo dell’associazione terroristica, succedendo ad Abu Musab al Zarqawi, ex leader di Al Qaeda. Ma è a partire dagli ultimi mesi che quest’opera di devastazione cultural sta raggiungendo il suo apice.