Qual è il Social che gli Italiani Lasciano Prima?

tinder

Tra i social network, la sfida più difficile da affrontare è fidelizzare la base utenti ed evitare la fuga di sottoscrizioni. Di recente, Blogmeter, istituto di ricerca italiano, ha condotto un’indagine su un campione di 1500 residenti in Italia, una rappresentanza degli iscritti ad almeno un social.

I dati confermano le difficoltà di Tinder (è il social più abbandonato) mentre Facebook si conferma leader nel set di preferenze dei suoi utenti.

Le brutte notizie, tuttavia, non si limitano all’app di incontri perché coinvolgono anche Snapchat, Pinterest e Twitter. Persino la piattaforma di Zuckerberg non è immune: infatti, nonostante tutti gli sforzi per combattere il fenomeno delle fake news (lett. notizie false, ndr), stampa e TV sono ancora le fonti informative più accreditate per restare aggiornati sull’attualità.

Fonte: ANSA
Fonte: ANSA

Ma non è finita qui: la ricerca di Blogmeter ha in serbo altre preziose informazioni per i manager dei social network. Emerge che non solo la maggior parte delle iscrizioni sia mossa dalla curiosità, ma che questo incentivo sia valido ed efficace soprattutto per le fasce giovani di età.

Appare chiaro che gli adulti over 45 siano più propensi a partecipare a un numero inferiore di piattaforme, mentre le persone tra i 18 e i 34 anni preferiscono iscriversi mediamente a sette social network.

Fonte: ANSA
Fonte: ANSA

Tra i giovanissimi, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, sono leader indiscussi Instagram e YouTube, dove immagini e video sono alla base del business model, ma anche i canali più gettonati per entrare in contatto con le celebrità e gli influencer.

Non ci sono dubbi: la gestione degli utenti nei social network richiede un costante aggiornamento per tenere alto il livello di curiosità, unico motore attrattivo di nuove iscrizioni. Per il momento, Facebook è il modello da seguire, ma è anche ko nell’unica battaglia che sta combattendo: quella contro le fake news. A quanto pare, la tradizione ha ancora un confortante sapore di affidabilità.