Joe Harmon e la sua Macchina in Legno

joe harmon-macchina legno

Joe Harmon, un progettista industriale e lavoratore del legno, ha passato cinque anni a costruire una macchina di legno. Ora l’ha completata, e funziona.

Joe Harmon ha presentato la sua macchina all’Essen Motor Show del 2015, in Germania; la macchina, chiamata Splinter (ovvero, “Scheggia”) è ancora guidabile.

Harmon ha iniziato a lavorare sulla sua macchina otto anni fa, quando era uno studente della North Carolina State University; ha impiegato cinque anni per costruirla, dal momento che lavorava su di essa dopo le lezioni universitarie.

La sua ispirazione? Un aeroplano della Seconda Guerra Mondiale chiamato de Havilland Mosquito, il più veloce aereo a pistoni della sua epoca, costruito quasi interamente in legno.

Lo scopo del progetto è mostrare i molteplici usi del legno; Joe Harmon nota che il legno ha un rapporto potenza/peso migliore di quello dell’acciaio o dell’alluminio. “Il legno è il nostro solo materiale da costruzione rinnovabile” dice, “ci vuole molta poca energia per produrlo ed è interamente biodegradabile; con un rapporto potenza/peso migliore di quello di acciaio e alluminio, può avere molti usi, molti più di quanto la gente possa immaginare.”

Le ruote sono fatte di tre tipi di legno diversi: quercia, noce e ciliegio. Il motore della macchina ha una potenza di 650 cavalli, ed è dotata di un cambio manuale a sei marce. Il telaio, ovviamente, è quasi interamente costruito in legno.

Ma Harmon non intende fermarsi qui. “Ho qualche idea in testa per il mio prossimo progetto; è ancora presto per dire cosa farò in futuro, ma sarà quasi certamente qualcosa di molto diverso da questa macchina”.