La Bank of England Pronta ad Alzare i Tassi?

Mark Carney

La settimana scorsa, mentre il Mondo era distratto da un nuovo possibile intervento militare degli USA in Iraq e dall’inizio dei Mondiali di Calcio in Brasile, il governatore della BOE Mark Carney ha deciso di dare un bel cazzotto ai mercati finanziari: la Bank of England potrebbe alzare i tassi molto prima di quando i mercati credano.

Dal punto di vista macroeconomico, questa è una splendida notizia: i tassi inglesi sono stati bassissimi per anni, un rialzo futuro va ad evidenziare il fatto che la ripresa sta arrivando (almeno per Londra).

Bank of England

Dal punto di vista finanziario, invece, è un disastro. Rialzare i tassi dopo tanti anni significa suonare la sveglia per le banche che si sono finanziate nel tempo a tassi bassissimi, il che equivale a portare le banche ad alzare i tassi ai quali prestano denaro ai privati, il che si traduce dunque in una stretta sul settore privato. È tutto normale, i tassi non potevano certo rimanere allo 0,5% per sempre, ma certo è che Londra è la prima grande economia occidentale che ipotizza seriamente la possibilità di alzare i tassi (cosa che la Fed non osa nemmeno citare per paura di un collasso del settore finanziario), sapere che questo potrebbe succedere molto prima del “previsto” (che poi bisognerebbe capire che cos’è questo “previsto”) fa correre la Sterlina:

Bank of England 1