La Bevanda Più Consumata Durante il Ramadan? Arriva dall’Inghilterra

vimto

Il Ramadan quest’anno è iniziato il 6 di giugno e durerà un mese, fino al 5 di luglio. Durante questo periodo le persone di fede musulmana debbono astenersi, dall’alba al tramonto, dal bere, mangiare, fumare e praticare attività sessuali. Una volta tramontato il sole, la tradizione vuole che si preferisca mangiare un dattero come faceva Maometto, oppure, in alternativa si può bere un bicchiere d’acqua.

In realtà i musulmani possono scegliere altre bevande e altri cibi per iniziare l’iftar, il pasto servito al tramonto.

vimto (1)

Negli ultimi anni, una bevanda prodotta a Manchester è diventata la bibita più consumata nei paesi arabi durante il periodo di Ramadan. Si chiama Vimto ed è stata realizzata per la prima volta nel 1908 in Inghilterra. In Medio Oriente vengono vendute ogni anno 35 milioni di lattine di Vimto. I mercati più grossi sono Arabia Saudita, Kuwait e Emirati Arabi Uniti.

Un successo tale che The National, giornale degli Emirati Arabi Uniti, l’ha consacrata come “il re indiscusso dell’iftar”.

Ma come mai piace così tanto? Secondo alcuni esperti, il segreto sta nella dolcezza della bevanda, il cui succo è composto da uva, lamponi, ribes nero, alcune erbe e un sacco di zucchero. Il suo apporto energetico risulta utilissimo per chi pratica il ramadan e ha bisogno di recuperare vitamine e proteine dopo un’intera giornata di digiuno.