La Cina Mette nel Mirino i Diritti Televisivi della Liga

calcio-tv

Potrebbe essere la multinazionale cinese Alibaba.com, attraverso la Società-veicolo dedicato allo sport (AliBaba Sport Group, detto anche Alisportcreata nel settembre 2015, il prossimo soggetto destinato ad entrare nel mercato spagnolo dei diritti televisivi del calcio, in particolare la Liga BBVA.

Alisport, che possiede il 40% del Club Guagzhou Evergrande, ha già acquisito i diritti di trasmissione dellla NFL in Cina, sponsorizzato il Campionato del Mondo di calcio, siglato accordi di collaborazione con il brasiliano Ronaldo e con Associazioni nel settore della boxe e del basket.

Adesso l’attenzione si sposta verso l’Europa, dove pare siano in avanzata fase di definizione le trattative per rilevare il 23% della società Imagina Media Audiovisual attualmente nelle mani del miliardario spagnolo Juan Abelló, che attraverso il socio MediaPro, ha i diritti della Liga BBVA, della Champions League e di varie altre competizioni internazionali.

Abelló, entrato nell’azionariato di Imagina nel maggio del 2007 con un investimento di 155 milioni di euro, sembrerebbe pronto a cedere le proprie quote (le trattative, con vari soggetti, sono in corso da tempo) a fronte di un mercato che potrebbe dare un enterprise value ad Imagina di 2 miliardi di euro, portando il valore della quota di Abelló a 460 mln di euro e consentendogli – in caso di successo – di realizzare un guadagno di oltre 300 mln sull’investimento a suo tempo fatto.