La Cina sta Costruendo un Treno che Andrà a 600 km/h

tav-treno-cina

Una delle più grandi aziende di costruzioni ferroviarie cinesi, la China Railaway Rolling Stock Corporation (CRRC) ha recentemente annunciato l’avvio di un nuovo ambizioso progetto.

La compagnia sta iniziando la costruzione di una “ferrovia di prova” dove verrà testato il nuovo modello di treno a levitazione magnetica per le lunghe distanze, il quale riuscirà a raggiungere la straordinaria velocità di 600 chilometri orari.

Inoltre, l’azienda ha pensato anche ad un altro modello da testare. Dalle dimensioni più modeste, il “fratellino” del super treno ad alta velocità è pensato per sfruttare la tecnologia della levitazione magnetica per dei viaggi più brevi, quasi al livello di un servizio per pendolari. Il modello in questione, che secondo la compagnia ha l’obiettivo di “portare i benefici della tecnica moderna nella vita di tutti i giorni”, sarà in grado comunque di viaggiare alla velocità di 200 km/h.

Il treno che attualmente detiene il record mondiale di velocità è lo Shangai Manglev, che viaggia ogni giorno avanti e indietro tra la città cinese e l’aeroporto di Pudong alla velocità massima di 603 km/h. Questo modello è stato però progettato da un’azienda giapponese.

La Cina attualmente conta quasi 20.000 chilometri di ferrovie, finanziate con 538 miliardi di dollari stanziati dal governo. L’alta velocità potrebbe rivoluzionare il sistema di trasporto pubblico cinese. Uno dei paesi più grandi del mondo, sia per estensione territoriale che per popolazione, ha necessariamente bisogno di infrastrutture efficienti e moderne per garantire la propria sopravvivenza.