La FDA Approva un Nuovo Farmaco per il Trattamento dell’HIV

Essendo dunque il trattamento dell'HIV(virus che causa l'Aids) permanente, la ricerca è orientata ad una gestione più efficace, sostenibile e meno invasiva per i pazienti. L'annuncio dell'approvazione da parte della Food and Drug Administration di un nuovo regime, basato sulla combinazione di soli due farmaci (che sostituiranno i tre o quattro utilizzati fino ad ora) che era stato richiesto da ViiV Healthcare, azienda specializzata nel settore, risulta in quest'ottica una grande conquista.

Verranno utilizzati dolutegravir e rilpivirina, e il progetto è quello della creazione di un unica pillola che preveda l'azione di entrambi i farmaci. Lo scopo principale emerge chiaramente dalle parole della dottoressa Debra Birnkrant, direttrice della sezione riguardante gli antivirali della FDA, che ha dichiarato:

"Limitare il numero di farmaci in qualsiasi regime di trattamento dell'HIV può aiutare a ridurre la tossicità per i pazienti"

Oltre ad avere un impatto notevole nella quotidianità dei malati, il nuovo trattamento rivoluzionerà e si ripercuoterà significativamente sul mercato, anche alla luce delle nuove ricerche e dei nuovi risultati ottenuti da alcune case farmaceutiche concorrenti, che potrebbero tradursi in ulteriori innovazioni e medicinali.