La Finanza Islamica Conquisterà il Mondo?

A tal fine ha annunciato l’emissione del primo sukuku sovrano emesso in un paese occidentale del valore di 200 milioni. Somma di sicuro molto esigua, ma il fine è quello di incentivare l’emissione di questi strumenti anche da parte di società private per far fronte alla quasi disperata necessità di diversificazione delle istituzioni finanziarie “Sharia compliant” beneficiando di questi fondi.

Considerando che un quarto della popolazione mondiale è musulmano, il giro d’affari si prospetta enorme. Con ingenti somme di liquidità non ancora investita, queste istituzioni finanziarie rappresentano una “gallina dalle uova d’oro” per tutte quelle società in cerca di finanziamenti. Anche l’Italia, con le sue eccellenze riconosciute in tutto il mondo, potrebbe attrarre una quota importante di questi fondi, alleviando, magari, il costo del finanziamento delle nostre imprese.

Photo credit: Foter / CC BY-SA