Dopo la Morte del Re, in Thailandia i Prezzi dei Vestiti Neri Vanno alle Stelle

(AP Photo/Sakchai Lalit)

Si è spento il 13 ottobre 2016, all’età di 88 anni, il monarca thailandese, re Bhumibol Adulyadej.

Massimo capo del paese, sovrano più longevo del mondo e figura venerata dai sudditi, l’eco mediatico che ha seguito la notizia è stato enorme. Un enorme coro di lutto si è levato da ogni angolo del paese e non solo. L’intera Thailandia si è inginocchiata per piangere l’adorato sovrano, che ha scritto una pagina indelebile nella storia del paese.

Il 14 ottobre lo Stato ha proclamato un anno di lutto nazionale, e ha invitato i cittadini a non celebrare feste e a vestirsi di bianco e nero nei prossimi 30 giorni.

Immediatamente il nero è diventata la prima scelta di ogni thailandese, e nel giro di poche ore dalla proclamazione del lutto migliaia di persone si sono riversate in mercati e negozi per comprare dell’abbigliamento “adeguato”.

Passanti vestiti a lutto. REUTER
Passanti vestiti a lutto. REUTERS

Le conseguenze all’altissima domanda si sono palesate in poco tempo. I negozi hanno rapidamente finito le scorte disponibili e hanno dovuto fare rifornimento di ogni genere di vestiario di colore nero.

Inoltre, un boom di vendite simile ha fatto gola a molti venditori disonesti, i quali hanno aumentato i prezzi dei vestiti neri, approfittando così della situazione e della gente comune. Le autorità hanno annunciato che verranno fatte ispezioni speciali da parte della polizia per assicurarsi che nessun commerciante cerchi di lucrare su un tale momento di lutto.

Negozio di Bangkok, i vestiti neri sono ovviamente esposti in primo piano. EPA/Diego Azubel
Negozio di Bangkok, i vestiti neri sono ovviamente esposti in primo piano. EPA/Diego Azubel
Un sarto lavora su degli abiti neri. Foto REUTER
Un sarto lavora su degli abiti neri. Foto REUTERS

I prezzi dei vestiti talvolta hanno raggiunto livelli così alti che a Bangkok sono nate delle vere e proprie tintorie di fortuna, dove la gente che non può permettersi vestiti nuovi si reca a tingere quelli vecchi di nero.

AP Photo/Natnicha Chuwiruch
AP Photo/Natnicha Chuwiruch

Insomma, un lutto molto sentito che ha fatto discutere la Thailandia e non solo. Infatti anche il ministro degli esteri britannico ha chiesto ai cittadini inglesi di “comportarsi rispettosamente” e vestirsi con abiti “sobri”.