La Realtà dell’India oltre Instagram

broken-india-instagram-cropped-limitless-3

“Broken India” è un progetto che vuole mostrare la realtà dietro alle foto dell’India filtrate e tagliate su Instagram. E’ un progetto lanciato da Limitless, una nuova associazione indiana con sede a Singapore. Questa campagna  fotografica sfida e stravolge il quadro roseo e idealizzato dipinto da “Beautiful India” e rivela la povertà e inquinamento che affliggono il paese.

Il formato accettato da Instagram spesso non consente di condividere fotografie ad ampia veduta: pur di non scartare le nostre belle fotografie, siamo disposti a tagliarle e a sacrificare alcuni dettagli. Chiaramente, le parti della fotografia che scegliamo di mettere in evidenza rispetto al resto sono quelle più affascinanti e piacevoli. Nel caso dell’India, è la povertà ad essere tagliata fuori dalle fotografie di chi cerca di idealizzare a tutti i costi.

Non solo: le immagini condivise da Limitless non mostrano unicamente la povertà dell’India, ma anche tutta la sua realtà più folkloristica, confusionaria e pragmatica. “Portando la ‘broken India’ alla luce, abbiamo voluto colpire un nervo scoperto”, ha detto Limitless a Buzzfeed . “Solo quando le persone capiscono la situazione ed escono dalle loro sicurezze preconfezionate si può fare la differenza. Torniamo alla realtà, senza filtri”.