La Scuola per Artigiani Pellettieri di LVMH Arriva in Italia

lvmh artigiani

Dal 2014 l’Institut des Métiers d’Excellence forma più di 200 apprendisti in settori dell’artigianato come la pelletteria, l’orologeria, la gioielleria, nell’arte culinaria e vinicola. L’Istituto, voluto dal gruppo del lusso Louis Vuitton Moët Hennessy, mira a garantire la trasmissione della tradizione e dell’eccellenza del passato di LVMH alle nuove generazioni di manovali.

Gli artigiani formati prenderanno poi parte a partnership e progetti inaugurati dalle grandi maison del gruppo come Céline, Bulgari, Fendi o Dior.

A partire da quest’anno Institut des Métiers d’Excellence, che fino al 2016 operava solo in Francia e Svizzera, arriva anche in Italia. Come? Grazie a una collaborazione che la multinazionale dell’alta moda ha stretto con Polimoda, una delle scuole di formazione più prestigiose e rinomate in Italia nel settore del lusso e del fashion.

Il programma di formazione, tutto incentrato sul lavoro manuale, prenderà il via con l’anno accademico 2017/2018. Il corso, che vanta finanziamenti provenienti dalla Regione Toscana, una delle regioni italiane più attive nella produzione di pelletteria e capi di abbigliamento, ospiterà 12 fortunati studenti che vogliono imparare tutti i segreti dell’artigianato.

Il corso avrà inizio il prossimo ottobre presso la sede del Polimoda Design Lab a Scandicci, vicino Firenze. Oltre alle lezioni in classe sono inoltre previsti master class presso Palazzo Pucci, sede italiana dell’Institut des Métiers d’Excellence, e negli atelier firmati LVMH.

Se anche voi volete apprendere l’arte della pelletteria e dell’alta moda e iscrivervi a questo esclusivo corso, troverete maggiori informazioni cliccando qui.