La Scuola di Vita e di Rispetto del National Geographic

Una "persona geo-istruita", secondo il National Geographic, sarà in gado di:

  1. Comprendere come funzionano e interagiscono tra loro il sistema sociale, i sistemi fisici e il sistema vivente;
  2. Conoscere le diverse culture, i sistemi economici, tecnologici e politici e gli ecosistemi;
  3. Rispettare le opinioni altrui, le differenti culture e le risorse naturali;
  4. Comunicare e collaborare efficacemente oltre i confini culturali e geografici;
  5. Analizzare diverse situazioni utilizzando in maniera integrata strumenti e teorie derivanti da più discipline;
  6. Ragionare sulle conseguenze delle proprie azioni in un mondo caratterizzato da interconnessioni.

Tutto questo sarà possibile grazie al programma ideato, in cui è previsto che durante l’attività scolastica sia enfatizzato l’insegnamento di materie che, molto spesso, sono considerate marginali, quali ecologia, scienze della terra, scienze ambientali, lingua e cultura straniera, geografia, economia, studi internazionali, storia ed educazione civica. All’attività in aula sarà fondamentale affiancare anche attività post scolastiche che permetteranno allo studente di mettere in pratica le conoscenze apprese durante le ore di lezione. Le attività consigliate prevedono scambi culturali, servizio civile, viaggi, escursioni immersi nella natura e attività di volontariato.