La Svezia Diventa il Primo Stato al Mondo nell’Utilizzo di Carte di Credito

La Svezia Diventa il Primo Stato Al Mondo ad Utilizzare Solo Carte di Credito

E’ materia nota che nei paesi anglosassoni e scandinavi l’utilizzo dei contanti sia diventato sempre più un’usanza sporadica, preferendogli le carte di credito. Tra questi c’è un paese che ha registrato un dato importante. Stiamo parlando della Svezia, patria del colosso Ikea. Secondo Bengt Nilervall della federazione svedese del commercio, quattro consumatori su cinque pagano i propri acquisti o elettronicamente oppure con carte di debito/credito.

Il dato è aiutato dal fatto che la tecnologia sta diventando sempre più a basso costo e invoglia così i cittadini a “dimenticarsi” dei contanti. Stando ai dati raccolti nel report, gli svedesi utilizzano le carte praticamente ogni giorno con una media di 260 transazioni per persona all’anno.

Tutto cambia nei paesi del sud d’Europa, dove l’uso dei pagamenti elettronici è ancora visto come qualcosa di lontano e pericoloso. Il report mostra un’immagine particolare dell’Italia dove ben tre quarti dei pagamenti avviene con i contanti. “Il fenomeno è causato dalla poca confidenza nelle autorità e nel sistema bancario”, spiega Niklas Arvidsson professore associato alla industrie dinamiche. “La Svezia smetterà completamente di utilizzare i contanti non prima del 2030” prevede il professore. Pensare ad una data per il nostro paese, ad oggi, pare un miraggio.