La Tag Innovation School Porta in Italia il Growth Hacking Marketing

tag-innovation-school

Tag Innovation School, la scuola votata al digitale e all’innovazione nata all’interno di Talent Garden, lancia il primo e unico percorso in Italia per diventare Growth Hacker, la figura rivoluzionaria che si nasconde dietro il successo delle startup americane nonché una delle figure più richieste sul mercato del lavoro perché altamente specializzata e in grado di far crescere un sito web, un prodotto o servizio digitale o una startup in maniera rapida e con risorse limitate.

Si tratta del Growth Hacking Marketing, il master part time che forma i nuovi professionisti del marketing digitale attraverso un programma che, già sperimentato con successo negli Stati Uniti, si basa su Statistics & Analytics, Marketing Planning, Behavioural Psychology, Ux Design, Technical Tools, Programming, Funnel Marketing e Growth Hacking Strategy; le medesime competenze utilizzate da coloro che hanno fatto il successo di Facebook, Airbnb, Twitter, Instagram, Uber, Dropbox e Gmail.

Growth Hacking Marketing rappresenta il percorso ideale di sviluppo per esperti di marketing e comunicazione, data scientist o web developer che vogliano imparare a utilizzare nuovi metodi di crescita rapida per il marketing digitale. È la nuova frontiera della lead generation, il connubio ideale tra marketing e programmazione che offre ai professionisti un nuovo modo di pensare, un’opportunità di rivoluzionare metodologie tradizionali di approccio al business.

Growth Hacking Marketing

Due sono le borse di studio messe a disposizione per Growth Hacking Marketing, una a copertura totale sponsorizzata da One Day, società proprietaria di ScuolaZoo, ScuolaZoo Viaggi Evento e ZooCom, e una a copertura del 50% dei costi, offerta da StartupItalia!, la piattaforma social sul mondo delle startup diretta da Riccardo Luna, che racconta gli innovatori città per città.

La partecipazione a Growth Hacking Marketing garantisce un totale di 148 ore tra lezioni dal vivo (6 weekend di Full Immersion) e 40 ore di formazione in e-learning e la realizzazione di un project work innovativo, che verrà presentato al termine del percorso davanti a una commissione di esperti di innovazione digitale. Alessandro Rimassa, fondatore e direttore della scuola:

Vogliamo formare giovani e professionisti per trasformali in protagonisti dell’innovazione digitale, perché è qui che c’è lavoro, c’è business, c’è crescita. Ed è qui che servono veri talenti brillanti.

Growth Hacking Marketing comincia il 19 febbraio 2016, ma le candidature sono già aperte sul sito: WWW.GROWTHACKING-MARKETING.IT