L’app Goin arriva in Italia, obiettivo: aiutare i Millennials nella gestione del denaro

Goin, applicazione gratuita che permette ai suoi utenti di raggiungere i propri obiettivi finanziari tramite risparmi e investimenti automatici, sbarca nel mercato italiano per facilitare i Millennials nella gestione del denaro, in modo facile e sicuro.

Fondata nel 2018 a Barcellona da tre giovanissimi imprenditori – David Riudor, Carlos Rodriguez e Gabriel Esteban – goin ha raccolto 2,5 milioni di Euro di investimenti nel primo anno di attività e ha raggiunto in pochissimo tempo il primo posto negli store. In Spagna, goin ha totalizzato oltre 200.000 download e conta più di 130.000 utenti, che hanno processato sull’app già oltre 100 milioni di Euro.

Una volta collegato l’account goin alla propria carta di credito o al conto bancario, gli utenti possono impostare parametri e obiettivi di risparmio personalizzati, in modo da mettere da parte il denaro quasi senza rendersene conto. In Spagna, l’83% degli utenti utilizza goin per risparmiare e poter viaggiare.

“Siamo molto orgogliosi di poter portare goin al di fuori della Spagna e siamo certi che otterremo anche in Italia lo stesso successo, con l’obiettivo di 100.000 utenti in 12 mesi” afferma David Riudor, CEO e Co-Fondatore di goin.  “L’Italia rappresenta un mercato interessante, ha grandi potenzialità perchè è un Paese ancora molto legato al contante ma, al tempo stesso, dove ai giovani interessa poter gestire le proprie finanze in modo autonomo e soprattutto profittevole. Gli under 30 hanno difficoltà a risparmiare e noi di goin abbiamo creato uno strumento molto semplice e intuitivo per renderlo possibile, in modo che possano mettere da parte il denaro senza sforzi e perseguire i loro obiettivi, che sia un viaggio, un corso, uno smartphone o qualsiasi progetto.”

Per offrire maggiori opportunità ai suoi utenti, goin offre anche diverse tipologie di investimento, a partire da quello basato su ETF (Exchange-Traded-Found) e sulle Criptovalute.