Le 10 Frasi da Non Dire Mai il Primo Giorno di Lavoro

lavoro

Se pensavi che lo scoglio più grande da affrontare per ottenere un lavoro fosse il colloquio, ti sbagli di grosso. Il primo giorno di lavoro è forse la giornata più importante per la tua carriera lavorativa poiché determinerà il tuo futuro nell’azienda.

Come afferma J.T. O’Donnell, fondatrice del sito Careeralism.com e autrice di “Careerealism: “L’approccio intelligente ad una carriera gratificante”:

 

 

Per il primo giorno di lavoro è naturale che si voglia fare bella figura e impressionare subito il proprio datore di lavoro, ma riuscirci è davvero difficile. Infatti, molte volte si rischia di parlare troppo quando in verità bisognerebbe solamente ascoltare di più.

Così, noi di Smartweek abbiamo deciso di selezionare per voi 10 frasi che dovreste assolutamente evitare di dire appena si inizia un nuovo lavoro.

1. Sembri diverso da come ti immaginavo al telefono

stretta di manoCome dice Darlene Price autrice di “Well Said! Presentations and Conversations That Get Results”:

“Non iniziare mai una conversazione mostrandoti sorpreso, deluso o confuso dal fatto che la persona che stai incontrando non corrisponda alle tue aspettative. Al posto di uscirtene con frasi del genere “sembri diverso da come ti immaginavo” esordisci con un’espressione di questo tipo:“ciao, è un piacere finalmente incontrarti in carne ed ossa!”.”

2. No grazie, mi sono portato il pranzo

Un paio di foglie verdi e qualche tocco di rosso. Sì è vero, il Natale è ormai vicino ma non ci stiamo riferendo all'agrifoglio! Stiamo osservando cosa mangia la vegetariana per stile durante la pausa pranzo: qualche foglia di insalata arricchita con un paio di pomodorini dolci e succosi. In alternativa una centrifuga di frutta e verdura, per lei che ama la cucina sana e ricca di vitamine.

Rifiutare la possibilità di pranzare insieme ai nuovi colleghi oppure insieme al proprio capo è uno dei più grossi sbagli che molti nuovi dipendenti fanno. Anche se ti sei preparato il pranzo è meglio che ti unisca a loro così da approfondire o creare nuovi legami indispensabili poi creare un confortevole ambiente lavorativo.

3. Mi piacerebbe invitarvi tutti alla mia parrocchia questa domenica

coro

È sempre meglio evitare discorsi di tipo politico o religioso, specialmente in un nuovo ambiente lavorativo, a meno che non sia inerente al tuo lavoro. Questo genere di argomenti non sono visti di buon occhio specialmente perché potresti trovare colleghi timidi che cercheranno di sviare il discorso oppure altri che invece non la pensano come te.

4.  Comunque devo uscire presto ogni venerdì

Jonathan Banks ha visitato più di 50 Paesi nel mondo e uno degli aspetti più duri è stato ottenere i visti necessari per entrare in ogni Stato. Egli racconta che spesso doveva presentare la stessa domanda circa 10 volte prima di vedersela riconosciuta. Tutto questo ha allenato la sua pazienza, virtù che gli è tornata utile nel mondo del lavoro dove ogni giorno deve trattare su ogni minima cosa.

Non esordire mai con questo genere di affermazioni, specialmente il primo giorno di lavoro, perchè mostra e denota subito una tua incapacità comunicativa, ma, soprattutto, una grossa mancanza di rispetto. A meno che non ne avessi già accennato durante il colloquio di lavoro evita assolutamente questo tipo di richieste. I tuoi datori di lavoro si aspettano solamente che ti presenti a lavoro puntuale e desideroso di lavorare e imparare nuove cose.

5. Oh mio Dio lo adoro!

lavoro

Ricordati che sei già stato assunto, quindi non c’è più il bisogno di cercare di farsi apprezzare e piacere a tutti i costi. È uno spreco di energia cercare di fingere di essere ciò che non sei, puoi sempre impressionare il tuo capo grazie alla tua vera personalità senza il bisogno di essere falsi o interpretare un ruolo.

6. Nel mio lavoro precedente…

Per riuscire a rimanere concentrati e mantenere la capacità mentale sempre al massimo è necessario ricaricarsi. Dopo alcune ore, prenditi una pausa. Esci all’aria aperta, fai una passeggiata oppure dormi. Anche se superficialmente sembra di perdere del tempo prezioso lontano dal lavoro, sarà questa pausa a renderti più produttivo nel lungo periodo.

A nessuno piace chi pensa di sapere tutto. Ricordati di affrontare al meglio il primo giorno di lavoro con la massima energia. Non mostrarti però particolarmente timido, ma piuttosto disposto ad imparare rimanendo però sempre umile senza essere etichettato quello che crede di saper fare già tutto.

7. Come sono le feste di lavoro? Ottengo dei bonus?

festa aziendaleAl posto di pensare già alle vacanze e alle eventuali feste di lavoro è meglio che ti focalizzi prima sul lavoro. Aspetta e vedrai cosa accadrà. Al posto di crearti aspettative per poi tornare a casa a mani vuote concentrati piuttosto sugli obiettivi da portare a termine.

8. Cosa devo fare per ottenere una promozione?

Un Leader porta gli altri con se e condivide il credito per il lavoro ben fatto con tutto il suo team, sempre. I leader non cercano la possibilità di calpestare gli altri ma, piuttosto, cercano nuove opportunità per aiutare gli altri ad avere successo. Ricordate sempre, un leader è uno che dimostra le caratteristiche desiderabili nel suo team.

Chiedere per una promozione non è mai la giusta strategia per ottenerla, specialmente se poni la domanda già il primo giorno di lavoro. Infatti, impara prima a saper gestire ciò che hai a disposizione e ciò che ti viene concesso poi magari nel futuro potrai pensare ad un’eventuale aumento. Chiedere ciò, inoltre, denota subito che la posizione che hai accettato non la ritieni adatta alle tue capacità e che pensi di meritare di meglio.

9.  Secondo me…

Nelle sessioni di selezione usa lo spazio delle domande per guidare il colloquio nella direzione che ti interessa. Se il recruiter ti fa domande astratte per metterti in difficoltà, usa le domande per riportare il colloquio sul piano concreto dell’offerta di lavoro, chiedendo ad esempio che mansioni sta cercando l’azienda nello specifico. Questo ti permetterà di dire quali esperienze passate o quali caratteristiche ti rendono giusto per quella posizione.

Una regola fondamentale per creare un confortevole e sicuro ambiente di lavoro è quella di “chiedere al posto di dire”. Infatti, invece di esprimere costantemente la propria opinione riguardo a tutto ciò che ti circonda è meglio, alcune volte, tenersela per sè e vedere cosa hanno da dire i colleghi riguardo quel determinato argomento.

10. Esiste uno sconto dipendenti?

buoni sconto

Questo è un argomento che sarebbe bene non affrontare il primo giorno di lavoro. Evita completamente questo genere di domande perchè sembrerebbe che ti concentri solamente su te stesso e di come trarne il maggior vantaggio da questo genere di esperienza lavorativa.