Le 4 Startup Italiane Premiate da Expo

start-up-campania

Le 4 Startup Italiane Premiate da Expo

Startup ed Expo: un connubio vincente se si parla di alimentazione e di nuove idee per sfamare il pianeta. Expo2015, si sa, ha come tema appunto quello del cibo e delle innovazioni più utili in tema di agricoltura e sostentamento. 
E quando si parla di ‘innovazione’, non si può non pensare all’apporto che le startup potrebbero dare in questo campo. Tra le 10 startup più promettenti premiate da Expo ben 4 sono made in Italy e si propongono di creare un mix tra tecnologie, cibo e futuro, per ottenere nuove forme di business e di alimentazione sostenibili. Vediamo quindi le 4 startup italiane premiate da Expo. 

THE ALGAE FACTORY

Alghe made in Italy? Sì, ma non si tratta proprio di alghe. La startup, creata da Stefania Abbona e Pierluigi Santoro, si occupa infatti di produrre e commercializzare prodotti a base di spirulina. E che cosa è? Si tratta di un cianobatterio ricchissimo di proteine e sali minerali, usato fin dall’antichità (dagli Aztechi!) come integratore alimentare naturale. Un vero super-food! The Algae Factory si occuperà di dirigere la produzione e la distribuzione, il tutto all’insegna del rispetto ambientale e dei lavoratori. Gli introiti saranno usati in collaborazione con il progetto Spirulina Farm in Africa.

SMART DRINK MACHINE

4 ingegneri (già fondatori di Apio), un’unica passione: essere dei barman! Scherzi a parte, Lorenzo Di Berardino, Alessandro Chelli, Matteo Di Sabatino e Alex Benfaremo hanno ideato la Smart Drink Machine, una macchina poco ingombrante, personalizzabile e con schede Arduino per preparare dei cocktail impeccabili attraverso un semplice comando dallo smartphone o dal tablet.

ICEDREAMS

Il nome, che è un gioco di parole su ‘icecreams’, dice tutto: il gelato dei sogni. E perché mai? Perché è pensato per non fare ingrassare! Un sogno. Da un’idea di Zeno Tosoni, Simone Giacomelli, Marco Argentieri, Carlo Sabatucci e Luigi Graziosi, ecco il gelato che sostituisce uova e burro con fibre vegetali ed emulsionanti naturali, per creare una base granulare che può essere lavorata anche a freddo, riducendo i tempi di produzione: solo un quarto d’ora e l’icedream è pronto!

ITALFRUTTA

Una startup siciliana, di Umberto Musso e Sandro Todaro, che si occupa di distribuzione per ortomercati. Sono partiti da zero, senza finanziamenti, fornitori e clienti, a fronte dei numerosi rifiuti da parte delle banche a cui avevano chiesto un aiuto. Per evitare la concorrenza e proporre un mercato tutto nuovo, si stanno specializzando in produzioni di alta qualità e di nicchia, da vendere ai clienti nazionali e anche esteri.