Le migliori Startup del Settore Turistico Italiano

startup-turismo

Il Decreto Cultura e Turismo (n. 83/2014) conteneva alcuni spunti interessanti per startup e imprese innovative, introducendo un articolo specifico dedicato alle startup innovative nel settore turistico. Questo ha dato il via alla creazione di molte stratup, ma se alcune di esse iniziano ad impegnarsi anche nell’uso dei Big Data per lo sviluppo di un’offerta turistica indirizzata in modo specifico, a seconda delle esigenze e delle richieste di viaggiatori e visitatori, molte altre nascono e muoiono nel giro di pochi mesi. Ecco alcune startup da tenere d’occhio per quanto riguarda il settore turistico.

Gogobus

La mobilità condivisa è il futuro, oltre che una delle soluzioni per mettere un freno all’attuale emergenza smog e all’inquinamento. Il car sharing sta diventando uno dei metodi preferiti per spostarsi in città. Alessandro Zocca ed Emanuele Gaspari hanno, quindi, deciso di creare una start-up che cambiasse l’approccio verso gli autobus e i pullman: GoGoBus.  GoGobus è un servizio di bus sharing nato nel 2015 che ha portato in tutta Italia oltre 1.500 persone, che hanno deciso di lasciare l’auto in garage in favore di un mezzo di trasporto più economico e rispettoso dell’ambiente che ci circonda. Le soluzioni per la mobilità alternativa sono molte e non ancora del tutto sfruttate, così i due founder hanno inventato un servizio del tutto nuovo per condividere e organizzare viaggi in pullman. Sia che siate da soli, sia che siate un piccolo gruppo, GoGoBus è la soluzione perfetta per visitare l’italia intera. GoGoBus si fonda su un meccanismo tanto semplice quanto efficace: più persone ci sono che vogliono andare in un determinato luogo, più l’autobus si riempie, meno si paga. Sino a oggi gli autobus sono partiti da Milano, Genova, Torino e Verona, ma l’idea dei fondatori è quella di espandersi in tutta Italia.

Nausdream

Nausdream è molto più che una semplice piattaforma web di annunci. Nausdrem è una community dove condividere esperienze in barca. Non si parla solo di escursioni, ma anche di aperitivi, cene a bordo, uscite di pesca e sport acquatici. Grazie a questa piattaforma, si può prenotare l’esperienza che più vi interessa contattando il Capitano. Lo scopo principale è quello di condividere esperienze divertenti con i gli amici, guidati da Capitani esperti e affidabili. Gli annunci sono inseriti da proprietari di barche privati e piccole aziende che organizzano abitualmente uscite a vario tema. Per iniziare ad utilizzare Nausdream basta iscriversi utilizzando la mail o il social login di Facebook, poi bisogna scegliere tra gli annunci vicini a dove abitate o alla località in cui desiderate andare in vacanza, infine, scegliere che tipo di esperienza vorreste fare e contattate il Capitano.

Bookingbility

Bookingbility.com è una piattaforma di ricerca e prenotazione in tempo reale di strutture adatte a persone con esigenze speciali e persone disabili. Attraverso questa piattaforma sarà possibile trovare hotel, case vacanza, b&b e qualunque tipo di struttura turistica, l’unica condizione imposta per le strutture è quella di essere un edificio senza barriere architettoniche. Bookingbility contiene solo strutture ricettive adatte a persone con esigenze speciali. Ad esempio troverete strutture che possono accogliere viaggiatori in sedia a rotelle ma con la passione per lo sport, anziani che necessitano di un’assistenza personalizzata, persone non vedenti che hanno bisogno del loro cane. In definitiva, Bookingbility nasce con lo scopo di raccogliere tutte le strutture senza barriere architettoniche capaci di ospitare persone con ridotta mobilità, strutture con camere dotate di bagni per disabili, percorsi per non vedenti, accessori per non udenti, animazione per anziani.

FindYourItaly

FindYourItaly  funziona come una normale agenzia di viaggio. E’ sufficiente chiamare o inviare una mail dove si racconta la propria vacanza ideale e il portale elabora il viaggio adatto ad ogni esigenza. Potete pianificare da soli la vostra vacanza, usando il sito ed il network di Buddy. Farsi aiutare da un “buddy”, significa farsi aiutare da una figura a metà tra il tutor e la guida, scelta tra gli abitanti del posto in grado di parlare più lingue. Ecco alcune destinazioni interessanti: la Garfagnana, Valdarno, la Majella e la Locride, il lago di Como e le valli bergamasche. Si possono scegliere uno dei tour suggeriti, o personalizzarli. Findyouritaly rilancia il turismo incoming nei piccoli borghi, il nuovo portale si presenta in lingua inglese ed è destinato soprattutto ai visitatori stranieri. Le mete proposte sono lontane dalle destinazioni più conosciute e frequentate, e puntano a rivalutare luoghi e paesaggi ricchi di storia e tradizione.

TravelMesh

TravelMesh è un Meta Search Engine che si connette ai software gestionali (PMS) e di booking degli operatori di diverse categorie di offerta turistica: hotel, noleggi di attrezzature sportive, escursioni, musei, ristoranti. Questo allo scopo di fornire i prezzi e le disponibilità provenienti dai sistemi di prenotazione diretti. Oltre ai prezzi e alle disponibilità, TravelMesh sincronizza in real-time tariffe, cancellation policies, trattamenti, immagini, proprietà e caratteristiche dei servizi. TravelMesh è un progetto di Netbooking Srl, start-up con sede a Trento che opera nel settore del turismo digitale. Il portale è una soluzione innovativa per i siti web orientati alla promozione dei servizi e delle destinazioni turistiche.