Dove, l’Edizione Limitata del Bagnoschiuma Derisa sui Social

dove

Amanti dei bagnoschiuma Dove a rapporto, questa notizia è per voi.

L’agenzia pubblicitaria Ogilvy London ha appena creato un’edizione limitata, Real Beauty Bottles, per rispecchiare i vari tipi di fisico femminile e rafforzare il messaggio del brand: ogni donna è bella, indipendentemente dagli standard che la società impone.

Il direttore creativo di Unilever, multinazionale proprietaria di Dove, ha dichiarato:

Con l’ultima trovata pubblicitaria, Dove è in grado, quindi, di condensare i valori del brand e il design del prodotto per veicolare un lavoro di marketing decennale in un istante con un solo colpo d’occhio.

Ma come ha reagito il mercato a questa trovata?

Le strade percorribili potevano essere infinite, ma l’ironia è sempre la scelta più intelligente. Così, sui social gli utenti si sono scatenati con commenti, foto, battute e anche qualche commento puntiglioso.

Tra i più severi: “Questo è stupido. Non mi scuso nemmeno. Questo incoraggia la categorizzazione le persone per la loro forma del corpo ed è così inutile adesso”.

O anche: “È idiota. È sapone. Non mi interessa la forma della bottiglia finché riesco a tirare fuori il sapone da essa”.

Tra i più esilaranti: “Questi sono gli unici tipi di corpo realistici per le Muse di Hercules”.

Dove si è espressa tramite Sophie Galvani, Vicepresidente del brand globale:

Beh, sicuramente il dibattito si è scatenato, forse non nella direzione di una vera presa di coscienza sulla valorizzazione della diversità, ma è comunque un inizio. C’è da sperare che questo sia solo l’inizio di un lungo lavoro che porti le persone a comprendere che se non è possibile celebrare le curve, quantomeno è il caso di rispettarle.