Microsoft, Pericolo Rientrato: Riparata la Falla di Internet Explorer

Internet Explorer

Allarme rientrato in Microsoft. La falla di sicurezza per Internet Explorer è stata riparata. E’ stata la stessa casa di Redmond a rilasciare l’aggiornamento del browser dopo l’allarme vulnerabilità lanciato dai governi americano e britannico. La “falla” dentro IE, lasciava libero spazio agli hacker che potevano “rubare” dati sensibili degli utenti spacciandosi per siti amici e sconosciuti. Il “buco” riguardava le versioni di Internet Explorer dal 6 all’11 (versioni utilizzate dal 55% degli utenti globali), includendo anche gli utenti di Windows Xp che in via del tutto eccezionale ha ricevuto l’aggiornamento nonostante Microsoft aveva promesso che dall’inizio di aprile XP non avrebbe più dovuto ricevere aggiornamenti per la sicurezza. Ma l’intervento si è reso obbligato perché questa piattaforma, secondo alcune stime, è ancora usata da circa 300 milioni di computer.