Migliore Make Up Artist del Web, Intervista a Clio Zammatteo

clio make uo

Ormai qualunque ragazza appassionata di cosmesi la conosce: il suo nome è Clio Zammatteo ed è diventata famosa sul web grazie al suo canale Youtube ClioMakeUp. Video tutorial di trucchi colorati ed eleganti hanno incantato sempre più utenti, così tanti da creare una community appassionata, pronta a conquistare tutti i social oggi presenti sulla piazza. E i numeri parlano chiaro: il blog ClioMakeUp registra 19 milioni di pagine viste al mese, su Facebook i mi piace superano soglia 2.4 milioni e su Instagram i followers sono ben 1.5 milioni.

Noi di Smartweek abbiamo avuto la fortuna di intervistare Clio, farci raccontare per quale motivo si sia trasferita dalla piccola cittadina di Belluno alla Grande Mela, i segreti che si nascondono dietro a ClioMakeUp e come riesce a gestire un impero così grande pur rimanendo sempre umile e con i piedi per terra.

Quando nasce la tua passione per il trucco?
“Nasce quand’ero piccola, avrò avuto 11 o 12 anni. Ricordo che tutti i soldi che mettevo via con le varie paghette che mi davano i miei genitori li usavo per andare a comprare dei trucchi invece che per uscire la sera o andare in pizzeria con i miei amici. Anche se all’epoca mi vergognavo ad andare in giro truccata perchè le ragazzine a quell’età non si truccavano, quindi io provavo e usavo ombretti e rossetti solo in casa”.

Dopo esserti laureata allo IED di Milano, decidi di lasciare Belluno e trasferirti a New York: perché?
“Per seguire mio marito. Anche lui aveva frequentato con me lo IED e dopo l’università voleva venire a New York per fare un master di due anni. Io per amore l’ho seguito. Poi, ovviamente, ho cercato anche io qualcosa da fare lì e mi sono iscritta alla scuola di trucco. Subito dopo ho iniziato a fare video e a pubblicarli su Youtube”.

clio

Prima di essere una Youtuber e un’imprenditrice, sei una make up artist: come sei riuscita a incanalare il tuo spirito imprenditoriale nella tua vena creativa?
“Lo spirito imprenditoriale si è unito alla mia vena creativa con l’aiuto di Claudio, mio marito, e Elena, mia cognata, che sono parte del team di ClioMakeUp. Loro mi permettono di essere creativa senza dover sbrigare affari burocratici o cose meno divertenti, diciamo. Poi ovviamente vengo resa partecipe anche io ma diversi aspetti, quelli che magari mi interessano meno, li lascio a loro. Io preferisco essere creativa, focalizzarmi sul provare prodotti, su tutto quello che è il mondo del make up”.