Milan, un Debito da 16 Milioni con il City per Balotelli

Balotelli

Sedici milioni di euro. A tanto ammontava lo scorso 31 dicembre il credito vantato dal Manchester City nei confronti del Milan per la cessione al club rossonero, avvenuta il 31 gennaio 2013, di Mario Balotelli per 23,5 milioni di euro. E’ quanto emerge dal bilancio 2013 del club guidato da Adriano Galliani e Barbara Berlusconi, in cui viene fatto notare che i debiti nei confronti di società di calcio estere e nazionali erano pari complessivamente a 18,48 milioni di euro, di cui 16 milioni relativi all’acquisto di Super Mario. Alla stessa data il club di Via Aldo Rossi vantava crediti nei confronti di altre società di calcio nazionali o estere per 7,18 milioni di euro, di cui circa 6,66 milioni nei confronti dello Shalke 04 per la cessione di Kevin Prince Boateng.

Proprio in relazione all’esistenza del debito commerciale in essere con il Manchester City, qualcuno ha osservato che la cessione di Balotelli al Liverpool per circa 20 milioni di euro, non consentirebbe ai rossoneri di fare cassa in misura sufficiente da poter reimpiegare sul mercato per l’acquisto di nuovi giocatori. Le cose, è il caso di sottolinearlo, non stanno esattamente così. Non è detto che le risorse che il Milan incasserà dalla cessione del centravanti della Nazionale italiana ai Reds debbano per forza essere utilizzate per chiudere in un’unica soluzione la posizione debitoria con il City. Anche perché non è detto che il Liverpool versi i 20 milioni relativi al cartellino di Balotelli in un’unica soluzione (i dettagli dell’operazione non sono ancora tutti disponibili).

Balotelli 1