My Angel Children Care: il Primo Wearable Device Italiano per la Sicurezza dei Bambini

Angel

L’ italiana My Angel Children Care entra nel mercato in espansione dei wearable device portando la tecnologia NFC (Next Field Communication) in aiuto delle operazioni di primo soccorso.

La nascita del progetto

Non è l’unica che prende forma in un braccialetto. Non è l’unica che si occupa di cura della persona.  Ma unire le due cose non era scontato. «Anche il team non lo è, per nulla – spiega Filippo Scorza, Ceo di My Angel Children Care – il progetto è nato a bordo dello Startup Bus, nel 2013. La nostra startup è arrivata in finale ed ha vinto la menzione speciale quale migliore idea».

Anche per questo vale la pena soffermarsi su My Angel Children Care, il braccialetto su cui è possibile trasferire informazioni sanitarie di primo soccorso (dal gruppo sanguigno alle allergie), che possono poi essere “lette” da qualsiasi device grazie ad un’app dedicata.