Non i Millennials ma la Generation X Quella che Trascorre più Tempo sui Social

kim kardashian

Se fino a ieri pensavate che fosse la generazione dei Millennials quella a trascorrere più tempo sui social, ora dovrete ricredervi.

Secondo una ricerca pubblicata da Nielsen, una fra le più grandi multinazionali statunitensi che si occupano di telecomunicazione, sarebbe la Generation X, coloro con un’età compresa tra i 35 e i 49 anni, a spendere la maggior parte delle giornate su Instagram e Facebook.

Dopo aver interrogato più di 9000 persone negli Stati Uniti riguardo il consumo di smartphone, browser mobili e laptop, i dati hanno dimostrato che la Generazione X trascorre una media di 6 ore e 58 minuti alla settimana sulla piattaforma di Zuckerberg e simili, ben 39 minuti in più rispetto ai più giovani Millennials.

generation x 1

Ma non è finita qui. Sarebbero anche di più le ore alla settimana che in media un adulto negli Stati Uniti trascorre a guardare TV, ascoltare musica o giocare con console come PlayStation e Xbox: 31 ore e 40 minuti, molto tempo in più se paragonato alle 26 ore e 49 minuti spesi nell’utilizzo dei vari devices dai più giovani.

La ricerca però non ha tenuto conto della categoria che potrebbe superare persino lo spropositato uso dei social fatto dalla Generation X: i teenagers. Già uno studio condotto nel 2015 dalla CNN aveva dimostrato che gli adolescenti trascorrono la media di 9 ore al giorno davanti allo schermo del proprio smartphone. Il successo ottenuto da diversi social nel 2016, primo fra tutti Snapchat, potrebbe aver incentivato un maggior utilizzo delle piattaforme online.

Teenagers considerati o meno, i numeri riportati dalla ricerca di Nielsen sono inquietanti: se una volta si pensava ad una divisione tra la vecchia e la nuova generazione data dalla tecnologia, oggi la Generation X può dirsi più smart di tutte le altre.