Non Solo iPhone 6: una Serata Apple da Ricordare

iphone 6

Nello stesso luogo in cui il compianto Steve Jobs presentò, 25 anni fa, il primo esemplare di Macintosh è andato in onda ieri sera qualcosa che si avvicina di più a uno spettacolo delle grandi occasioni, piuttosto che un semplice happening. Per la gioia della stampa accreditata, certo, ma sicuramente anche per il vasto pubblico di fan che hanno seguito la diretta. L’impressione a fine presentazione è che a colpire non siano state soltanto le novità tecnologiche presentate sul palco, targate dal solito stile Apple a cui anni di prodotti ci hanno abitutato. Piuttosto c’è la sensazione di aver assistito ad un evento maestoso, per diverse ragioni.

I dispositivi presentati, concordemente a quanto si vociferava, sono stati di fatto tre. Ben due versioni del nuovo iPhone6, una più grande, e quasi a sorpresa, come se si fossero accorti all’ultimo che mancava un invitato alla convention, l’atteso Apple Watch. Insomma, si tratta di una gran quantità di materiale con cui far discutere i tech genius in ogni dove. Subito l’impressione è stata quella di aver già letto il copione, insomma, tutte cose già sentite, attese e dunque scontate. Poi però il ritmo sale, i presentatori sfoggiano una ironia convincente e snocciolano numeri che riescono nell’intento di soddisfare buona parte della platea. Non basta, come già eravamo abituati dalle precedenti presentazioni ad addolcire il tutto si sono aggiunti video prontamente lanciati di Tim Cook allo scopo far prendere una piega ben precisa alla bocca di chi guardava. Tutto questo ha il sapore di un film di fantascienza o quasi, effetto sicuramente ricercato a cui solo pochi sanno resistere senza lasciarsi ammaliare. I video esplicativi del nuovo Apple Pay hanno suscitato più di qualche risata, dato che la Visa ha appena dichiarato di voler raccogliere il guanto di sfida lanciato solo qualche ora fa dalla compagnia. Certo, poco importa in queste ore di euforia collettiva che qui in Italia si faccia fatica a predisporre l’uso dei Pos obbligatori alle varie categorie di commercianti. Come al solito, sembra di stare in un altro pianeta rispetto a quello che si vive oltreoceano e forse proprio per questo siamo ancora più sorpresi, anche se in fondo quanto presentato era atteso da tempo.

iphone6