Non Solo “Metodo Hamer”: la Storia delle Frodi Mediche

metodo hamer

Il cosiddetto metodo Hamer, recentemente salito ai disonori della cronaca in seguito alla vicenda di Alessandra Tosi, morta di cancro dopo anni di rifiuto della chemioterapia motivati dal suddetto, non é l’unico esempio di pseudo-medicina dagli esiti nulli o letali; la storia dei rimedi e delle pratiche mediche fraudolente va infatti di pari passo con la storia della medicina vera e propria.

9) ELISIR DI DAFFY800px-Three_early_medicine_bottles

Un vero e proprio intruglio a base di, tra le altre cose, anice, brandy, cocciniglia ed uva passa, fu inventato da un uomo di Chiesa, Thomas Daffy, che lo battezzò “elixir salutis”. Inizialmente concepito come una cura per una varietà di malattie dello stomaco nel 1647, raggiunse l’apice della popolarità nel secolo successivo, per poi scomparire nell’Ottocento.