Oggetti Smarriti: KLM Ha un Aiutante in Più per Ritrovarli

LOST

Appena questo video è stato pubblicato in rete, è diventato subito un fenomeno virale. Un contenuto che ci fa piacere proporvi, perchè ci ha regalato più di un sorriso nel guardarlo. Si tratta di una (brillante) trovata di marketing della KLM, compagnia di bandiera olandese per i voli internazionali. Hanno fatto leva su uno degli aspetti più fastidiosi in cui si rischia di incorrere tutte le volte che si viaggia: perdere oggetti personali. E’ normale, dovendo passare attraverso controlli, porte, altri controlli, cabine e altro ancora succede facilmente di appoggiare il necessario qui e là, col rischio di scordarsi di recuperarlo subito dopo. Non è un caso se gli aeroporti, più e meglio delle stazioni, raccolgano interi magazzini di beni perduti per poi catalogarli sotto la categoria Lost & Found. Ebbene, per risolvere al meglio questi episodi spiacevoli, quelli di KLM hanno pensato bene di affidarsi a un collaboratore in più, uno a quattro zampe. Dotato di buon olfatto, gambe e agilità un cucciolo di beagle perlustra aeromobili e comparti dell’aeroporto di Schiphol (Amsterdam) in cerca di oggetti da salvare e possibilmente restituire al legittimo proprietario. Perchè compromettere un soggiorno per un oggetto smarrito è spiacevole e vederlo ritornare in nostra proprietà nelle tasche di questo cagnolino sarà una fonte di gioia addirittura doppia.