Pitch & Drink Frosinone: Ecco le Startup che Hanno Partecipato all’Evento

MARBLE ECO DESIGN

MARBLE ECO DESIGN

 

L'idea nasce nel 2006, nelle cave di marmo di Coreno Ausonio (Fr), La missione del progetto è trasformare il materiale di risulta prodotto dall'escavazione e dalla lavorazione del marmo in “carburante” per le stampanti 3D.  La melma e gli sfridi prodotti dalla lavorazione del marmo diventano infatti una polvere sottile di carbonato di calcio, molto difficile e costosa da smaltire. Se mescolata a una resina naturale, però, può essere riportata a nuova vita, e trasformarsi in materia prima per la stampa 3D.

Si tratta di un nuovo materiale dalle applicazioni illimitate. Dall'architettura al design, dall'arte all'industria, alla moda. Una tecnologia capace di tramutare le idee in progetti concreti ecosostenibili.  Il fine del progetto è quello di creare un percorso di sostenibilità ambientale in grado di rilanciare l’industria dell’estrazione e della lavorazione del marmo in una ottica ecologicamente sostenibile. Quindi si rivolge direttamente alle industrie, per aiutarle ad affrontare il problema dello smaltimento dei rifiuti. Il materiale che usiamo finirebbe dritto in discarica, trattato come un rifiuto speciale. Quindi si tratta evidentemente di un prodotto “a buon mercato”.

Il nostro progetto si ispira alla filosofia delle 4 R:  riduzione dei rifiuti, riutilizzo dei materiali; riciclaggio della materia; recupero. 3D Marble Eco Design è un progetto di ricerca. Stiamo sperimentando un nuovo materiale in grado di salvaguardare gli eco-sistemi. Alla base dell’idea c’è infatti la volontà di tutelare quei territori su cui grava il peso di una massiccia produzione industriale. La strada è ancora lunga, ma il fine ultimo è la realizzazione  di un ciclo produttivo chiuso, in cui ogni distretto industriale riduca al minimo i materiali di risulta e la produzione di rifiuti da discarica. Questo vorrebbe dire che stiamo producendo ma senza devastare il nostro ambiente. Credo che questo sia l'unico futuro possibile.