Pugno di Ferro di Erdogan in Turchia, Yahoo Delude sui Conti

Yahoo

In Turchia ottomila poliziotti sono stati sospesi perché sospettati di aver preso parte al fallito golpe del 15 luglio. Il presidente Erdogan ha anche detto che reintrodurrà la pena di morte se il Parlamento la varerà.


Sguardo al mondo

In arrivo le nuove stime del Fondo monetario internazionale contenute nell’aggiornamento del ‘World Economic Outlook’, in cui si farà il punto dopo la Brexit su 2016 e 2017 per i vari Paesi monitorati, tra cui l’Italia.

In Turchia ottomila poliziotti sono stati sospesi perché sospettati di aver preso parte al fallito golpe del 15 luglio. Intanto il presidente turco Erdogan in una intervista alla Cnn fa sapere che reintrodurrà la pena di morte se il Parlamento la varerà.

Il dipartimento di Giustizia Usa ha aperto un’indagine per frode su sui dati delle vendite comunicate da Fca.

In Italia

Sono almeno cinque i cittadini italiani morti a seguito dell’attentato di Nizza del 14 luglio scorso. Lo ha comunicato il ministero degli Esteri.

In arrivo da Via Nazionale l’indagine trimestrale, relativa al periodo aprile-giugno, sul credito bancario condotta nell’ambito di quella Bce per la zona euro.

Al via  l’Oscar di Bilancio 2016, concorso promosso e organizzato da Ferpi, che da oltre cinquant’anni premia le imprese piu’ virtuose nelle attività di rendicontazione finanziaria e nella cura del rapporto con gli stakeholder.

Economia e Mercati

Oltre 90 delle maggiori società Usa sono attese questa settimana alla prova dei conti, con i risultati di bilancio del secondo trimestre che dipingeranno un quadro più chiaro sullo stato di salute della finanza americana.

Yahoo ha chiuso un altro trimestre in perdita e non ha fornito dettagli sul processo di cessione di asset core. L’amministratore delegato Marissa Mayer si è limitata a dire che il gruppo Internet sta facendo grandi progressi nell’analizzare le alternative strategiche senza annunciare accordi o potenziali acquirenti.

Netflix non è riuscito a superare le sue previsioni che il trimestre scorso parlavano di 2,5 milioni di iscritti in più tra aprile e giugno, che invece sono stati 1,7 milioni, portando il numero totale a 83 milioni di abbonamenti in tutto il mondo.

Borse

La Borsa di Tokyo ha aperto in rialzo la prima seduta settimanale, dopo che ieri era rimasta chiusa per una festività. L’indice Nikkei ha registrato un aumento dell’1,37%, a 16.723,31 punti, mentre il Topix ha guadagnato l’1,08% a 1.331,39 punti. E’ la sesta seduta consecutiva di rialzi per il mercato giapponese, che si avvicina ai massimi da sei settimane.

I mercati dell’area Asia-Pacifico sono in calo in scia alla caduta dei prezzi petroliferi, nonostante la chiusura da record di Wall Street.

Obbligazioni

Prezzi e rendimenti non lontani dalla chiusura di ieri per il secondario italiano. Pochi minuti dopo le 9 su piattaforma TradeWeb il premio di rendimento Btp/Bund sul tratto a dieci anni è indicato a 129 punti base, due centesimi oltre ieri sera, mentre il decennale dicembre 2025 paga 1,185% da 1,188%.

Valute & Commodities

Lo yen si indebolisce sul dollaro. Sulla valuta nipponica, che arretra anche nei confronti dell’euro, pesa la prospettiva di nuove misure espansive da parte di Banca del Giappone per far fronte a una crescita economica che non accenna a ripartire.

Derivati sul greggio in calo di quasi mezzo punto percentuale, sul timore di un eccesso di offerta.

Occhio al dato 

Dalla Germania, atteso l’indice Zew sulla fiducia dei consumatori a luglio.
In Gran Bretagna, occhio a prezzi al consumo, prezzi al dettaglio, prezzi alla produzione a giugno.

Dagli Usa arrivano le licenze edilizie e i dati sull’apertura di nuovi cantieri a giugno.