Putin Con Le Spalle Al Muro, L’Economia Russa Annaspa

vladimir_putin

Nonostante le sanzioni e gli avvertimenti arrivati da ogni parte del mondo in seguito alle recenti tensioni per la questione Ucraina, la Russia di Vladimir Putin continua imperterrita per la sua strada incurante delle ripercussioni che le sue azioni potrebbero avere per la sua economia e per i suoi rapporti con le altre nazioni. Un nuovo rapporto recentemente diffuso dalla European Leadership Network, infatti, documenta dozzine di “incidenti” che hanno visto coinvolti aerei ed imbarcazioni militari russe in azioni aggressive e provocatorie nei confronti di altre nazioni, spesso in luoghi molto distanti dai confini territoriali Russi.

La NATO ha altresì riportato che, solo nel 2014, sono stati intercettati circa 100 jet da combattimento russi che sorvolavano i confini Europei, tre volte il totale del 2013. Il report documenta un improvviso aumento di questi accadimenti da dopo marzo, quando l’annessione della Crimea da parte della Russia scatenò una sorta di resa dei conti con il mondo occidentale.