Quando Gli Smartphone Ti “Leggono” gli Occhi, e Diventano Bastoni per Non-Vedenti

Galaxy-S7-LG-G5

Se la Apple, con la tecnologia “Touch ID” era arrivata a personalizzare l’accesso allo smartphone tramite il lettore di impronte digitale, il nuovo passo della Nokia sarebbe l’invenzione di un esclusivo sistema di scansione dell’iride. Questo è il progetto che, proprio in questi giorni, Nokia ha rivelato per i nuovi modelli top gamma e che sarà presentato all’IFA di Berlino il 7 e 8 settembre. Si troverà in commercio a partire dall’autunno prossimo.

In particolare, due modelli di cellulare saranno dotati di questa tecnologia: il Nokia Lumia 950 e il 950XL, entrambi con sistema operativo Windows 10 Mobile. Di forma squadrata e sottile,  essi presenteranno la parte frontale ricoperta interamente da un vetro e differiranno nelle dimensioni: 5,2 pollici per il Nokia  Lumia 950 (Talkman), 5,7 per il Nokia Lumia 950plus (Cityman).

La tecnologia di scansione dell’iride consentirà loro il riconoscimento biometrico del proprio padrone ad un semplice colpo d’occhio tramite la funzionalità Windows Hello e sarà disponibile tramite un update del sistema operativo che verrà rilasciato pochi mesi dopo il lancio del prodotto. Da quando gli smartphone sono apparsi sul mercato è cominciata una vera e propria competizione alla tecnologia più innovativa, che renda i dispostivi sempre più adatti ad ogni funzione.

lumia-940xl-iris