Smartweek Racconta Frank Angelo, Fondatore della MAC e Filantropo d’Altri Tempi

1994, anno cruciale

Ma Toskan, e soprattutto Angelo, sono visionari e con una mente in grado di anticipare i tempi. La loro scelta commerciale è solo una delle tante scosse che il mondo dell’economia vuole dare alla società per tornare a quell’apertura mentale che aveva caratterizzato gli anni Sessanta e Settanta. La loro particolare sensibilità per le comunità LGBT, inoltre, è il volano per la fondazione della MAC AIDS Fund nel 1994. In soli tre anni riesce a raccogliere 5.5 milioni di dollari destinati alla sensibilizzazione e alla prevenzione dell’AIDS, e all’aiuto finanziario e umanitario per i bisognosi. Le sue entrate sono costituite principalmente dalla vendita del lucidalabbra Viva Glam e dei bigliettini di Helping Kids, un’associazione che aiuta i bambini affetti dalla malattia. Da questo momento nascono le famose campagne pubblicitarie Viva Glam, create in collaborazione con varie star.

viva glamLe intuizioni alla base dell’iniziale idea di Angelo si rivelano esatte: senza altri investimenti in pubblicità, MAC diventa il principale brand di makeup a livello mondiale soprattutto grazie alla definizione di un target specifico e in grado di influenzare il resto della società.

Il 1994, tuttavia, si rivela un anno cruciale per Angelo anche per un altro motivo: un acquirente mette gli occhi su MAC e fa un’offerta che i due imprenditori non possono rifiutare. In particolare, Estee Lauder Inc., una delle più grosse aziende nel mercato della cura della bellezza, propone di evolvere i canali distributivi dei prodotti MAC, aprendo dei punti vendita anche all’estero. Accettata la proposta, i due pongono solo una condizione imprescindibile: la parte creativa del business deve assolutamente rimanere sotto il controllo totale di Angelo e Toskan. Dopo soli quattro anni, l’azienda francese completa l’acquisizione della MAC.

viva glam 2L’avventura professionale e personale di Frank Angelo si conclude precocemente, a soli 49 anni. Nel 1997 si trova in Florida con il suo socio per progettare l’apertura di una boutique MAC a Miami Beach, ma un arresto cardiaco in seguito a un intervento chirurgico. Nonostante la sua sia stata una vita breve, è stata certamente intensa, ricca e creativa. Visionario e sensibile, Frank Angelo è di grande ispirazione per tutte le persone che intendono fare impresa in un mondo che, in un certo senso, ha tanti tratti in comune con gli anni Ottanta che hanno fatto da sfondo alla fondazione della MAC.