Regalare i Soldi per Migliorare l’Economia, Utopia o Progresso?

regalare-soldi

Basta sussidi, bisogna regalare soldi a tutti i cittadini più poveri. No non siamo impazziti, questa è solo la conclusione a cui sono giunti in Gran Bretagna Canada e Usa a seguito di mirati esperimenti sociali. Il criterio di questa iniziativa, che ribalta la logica “non regalargli un pesce, insegnagli a pescare”, è molto semplice, si voleva dare l’indipendenza economica a queste persone portandole a chiedersi cosa fosse meglio per loro.

I senzatetto della City

Come racconta un recente articolo sul quotidiano olandese De Correspondent, l’esperimento londinese nasce nel maggio del 2009. In seguito alla pubblicazione di alcune statistiche che mostravano come tra gli interventi della polizia e l’assistenza legale e sanitaria, i senzatetto britannici costavano ai contribuenti centinaia di migliaia di sterline un’associazione di volontariato ha deciso di cambiare approccio al problema. Vennero coinvolti 13 clochard che vivevano da anni sui marciapiedi del cuore finanziario d’Europa e invece dei soliti sussidi, buoni alimentari o cene alla mensa, vennero forniti di 3000 sterline in contanti e senza condizioni di spesa.

Nella sorpresa generale, anche degli stessi volontari, i senzatetto non dilapidarono il piccolo patrimonio in droghe alcol o gioco d’azzardo, ma fecero degli acquisti mirati in base alle proprie esigenze, chi un telefono, chi un passaporto o un dizionario. Oltre all’oculatezza delle spese, stupì molto anche la parsimonia della maggior parte di essi, che chiusero il primo anno con  800 sterline di spesa in media. Alla fine del primo anno dall’inizio dell’esperimento, 11 partecipanti su 13 erano tornati a vivere in una casa, si erano iscritti a scuola, erano andati a disintossicarsi in terapia, si erano riavvicinati alla famiglia e avevano progetti per il futuro. L’operazione nel suo complesso è costata 50mila sterline l’anno, compresi i salari dei volontari. Il progetto, oltre a fornire una seconda chance a 11 persone ha generato un risparmio sette volte superiore alla spesa.