Richard Branson Presenta il Primo Aereo Supersonico per Trasporto Passeggeri

boomsupersonic

Richard Branson ha presentato il prototipo di un nuovo aereo supersonico che dovrebbe dimezzare i tempi di viaggio e trasportare fino a 40 passeggeri da Londra a New York in sole 3 ore e 15 minuti.

L’XB-1, soprannominato “Baby Boom“, è stato progettato per essere l’aereo più veloce al mondo mai realizzato. Anche se il primo viaggio pubblico non è previsto prima del 2023, Branson promette corse dal prezzo abbordabile per tutti i passeggeri (nonostante il prezzo fissato per chiunque voglia prendere parte al primo volo da Londra a New York sia pari a 2.500 sterline).

Il nuovo velivolo potrà volare ad una velocità pari a 1451 miglia all’ora, 10% in più della velocità raggiunta dal Concorde, più famoso aereo da trasporto supersonico prodotto dal consorzio anglofrancese formato da British Aerospace e Aérospatiale.

ha detto il fondatore di Virgin.

Nonostante altre aziende aerospaziali come Boeing e Lockheed Martin stiano sviluppando velivoli di trasporto supersonico, Virgin e Boom sperano di battere la concorrenza con un aereo che utilizzi tecnologie esistenti, già approvate dalle autorità di regolamentazione.

Virgin Galactic, compagnia specializzata in voli spaziali, settore del più grande Virgin Group, fornirà servizi di ingegneria, produzione e test di volo a Boom. Branson ha firmato un contratto che legherà le due società nella produzione dei primi 10 veivoli.

Blake Scholl, CEO e fondatore di Boom, ha detto durante la presentazione:

Poi ha aggiunto che l’azienda prevede di far volare per la prima volta il Baby Boom entro al fine del prossimo anno.

Il volo di prova del XB-1 avrà luogo a Denver mentre i test di volo si svolgeranno alla Edwards Air Force Base, base situata nel sud della California.