Se la Carne Provoca il Cancro, Cosa Possiamo Mangiare?

Family-style Meat Plate at the Salt Lick BBQ

Si può avere appena appreso che carni lavorate come pancetta, salsiccia e prosciutto possono provocare il cancro e la carne non trasformata è comunque potenzialmente cancerogena per l’uomo, secondo un nuovo rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. O che il formaggio e lo zucchero può creare dipendenza come una droga. O che gli hot dog vegetariani non possono essere completamente privi di carne.

Quindi, che cosa ci resta da mangiare per poter rimanere in buona salute?

I medici dicono che è facile: basta mangiare come un greco. Sì, i tuoi genitori avevano ragione ad insistere per farti finire le verdure. La dieta mediterranea – basata su verdure, noci e frutta, con limitazioni di carne e latticini – è la strada da percorrere. Studio dopo studio, è stato dimostrato che seguirla è la chiave per aiutare a vivere più a lungo e essere meno esposti al rischio di cancro e malattie cardiovascolari. Aiuta anche a mantenere il cervello giovane e più sano. E mentre vi sentirete meglio e potenzialmente vivete più a lungo, una dieta che favorisce verdure e frutta, vi aiuterà anche a mantenere un peso forma, che è buono per la vostra salute generale, l’autostima e persino il benessere mentale.

Perciò, per la vostra salute, arricchite i vostri pasti con verdure, fagioli e cereali. Si può mangiare pesce e pollame, al massimo due volte a settimana. Snack di noci e frutta. Non dovete fare nulla di così estremo come evitare i carboidrati. Si possono avere tre porzioni di quelli al giorno, soprattutto se sono della varietà di cereali integrali. Se bevete, lasciate che un bicchiere di vino accompagni la vostra cena. La varietà rossa dovrebbe essere particolarmente buona per la salute del vostro cuore. Preferite l’olio di oliva rispetto al burro e limitate la quantità di grassi saturi, carne e latticini.

vino rosso

Se non credete possibile rinunciare totalmente al vostro bacon o hamburger state tranquilli, un morso non vi ucciderà. Infatti, secondo la National Cattleman’s Beef Association l’evidenza scientifica non supporta una relazione causale tra carne rossa o carne lavorata e il cancro. E, naturalmente, solo perché qualcosa aumenta il rischio di cancro non significa che vi colpirà. Perciò morale della favola, se si deve mangiare carne, che se ne faccia un uso speciale, piuttosto che un elemento basilare.