Smartweek racconta Susanne Klatten, la “Lady BMW” dalla Forza Inarrestabile

Attualmente Susanne possiede una quota del 25% di Nordex, un'impresa tedesca specializzata nella produzione di turbine eoliche. Nel 2005 diventa membro del Consiglio dell'Università di Monaco e due anni dopo ottiene il titolo di Bayerischer Verdienstorden, un premio di riconoscimento concesso dal Primo Ministro bavarese a tutti coloro che contribuiscono a migliorare lo Stato di Baviera.

Sempre nel 2007, è però la protagonista di un caso di ricatto che ha fatto parlare tutto il mondo: il suo amante, Helg Sgarbi, l'ha minacciata di voler pubblicare tutto il materiale riguardante i loro incontri. Fortunatamente, dopo due anni di sofferenze, tra denunce e processi, l'amante svizzero viene condannato a 6 anni di carcere.

 

susanne

Come lei stessa ha affermato, non è stato semplice uscire da quella delicata situazione. Certamente la famiglia ha giocato un grande ruolo, standole vicina e aiutandola nei momenti più bui.

Dal 1990 condivide le sue giornate con Jan Klatten, dal quale ha avuto tre figli. Amante del golf e dello sci, oggi è più determinata che mai perché è riuscita a trarre dall'esperienza che ha vissuto un insegnamento di vita.