Spectacles, gli occhiali di Snapchat, Finalmente in Vendita

snapchat-spectacles

Spectacles, gli occhiali da sole dotati di due fotocamere ideati da Snapchat, sono finalmente in vendita. La presentazione degli Spectales si era tenuta nel settembre del 2016 e dallo scorso giovedi, 10 novembre, possono essere acquistati al prezzo di 130 dollari. Unica pecca: per ora sono disponibili solo negli Stati Uniti a tiratura limitata da distributori che a sorpresa appaiono in città. La prima macchinetta è stata piazzata a Venice Beach, non lontano dal quartier generale di Snapchat.

twitter-snap

Gli Spectacles, disponibili in nero, verde acqua e corallo, registrano clip video di 10 secondi (come succede appunto per Snapchat) con una lente in grado di cogliere un angolo di 115 gradi, stessa ampiezza circolare dell’occhio umano.

Gli occhiali, sincronizzati all’app tramite Bluetooth, inviano i video acquisti allo smartphone che li salverà direttamente nella sezione Memories di Snapchat. Una volta disponibili in Memories, i video potranno essere modificati, condivisi sulla propria storia o inviati a singoli amici.

Come funzionano? Basta toccare il pulsante situato sulla parte superiore del telaio per avviare la registrazione. Le luci bianche intorno alla fotocamera si illumineranno per la tutta la durata della ripresa. Per terminare il video prima della scadenza di 10 secondi, basta premere a lungo (circa due secondi) sul pulsante.

snapchat-occhiali
fonte: Snapchat

Gli Spectacles permettono la registrazione di 3 video di 10 secondi consecutivi. La durata della batteria dovrebbe consentire riprese fino a 16 minuti (che sono tantissimi se viene considerato che ogni ripresa non può durare più di 10 secondi). Ogni paio di occhiali è provvisto di una custodia che permette di ricaricare gli occhiali per ben quattro volte. Inoltre nella confezione troverete anche un cavo USB che permetterà la carica degli Spectacles direttamente da presa elettrica.

Gli Spectacles sono compatibili con dispositivi Android (a partire da Android 4.3) e Apple (dall’iPhone 5 in su).

 Evan Spiegel, CEO di Snapchat, ha raccontato la sua prima esperienza con gli Spectales al The Wall Street Journal:

Poi, ha illustrato il perchè della vendita in pillole che si sta svolgendo negli Stati Uniti:
“Per adesso sono solo un giocattolo. Ci stiamo approcciando in maniera lenta al mercato prima di distribuirli in larga scala. Vogliamo capire come gli Spectacles si inseriscono nella vita delle persone e vedere se piacciono o meno”.

Nel frattempo ci auguriamo che questi magici distributori, da un giorno all’altro, appaiano in una città europea: così anche noi potremo provare gli Spectacles.