Studiare il Gusto? Ora si può all’Università di Genova

cibo-e-vino-1370938449

Diventare dottori in gusto. L’affermazione sembra ironica ma da oggi è una piacevole (non solo per il palato) realtà. La laurea in “Scienze del Gusto”, nata da una partnership tra l’Università di Genova e quella di Girona, sarà la prima laurea internazionale all’Università di Genova: il titolo di studio, infatti, varrà sia in Italia che in Spagna.

Quello tra l’Università di Girona e di Genova, “il primo di una serie”, precisa il rettore dell’ateneo, Paolo Comanducci, è solo la prima di diverse partnership tra Genova e le più importanti università europee e del Mediterraneo. L’accordo è stato siglato qualche giorno fa, tra Comanducci e Sergi Bonet, rettore dell’Università di Girona, in Catalogna, in missione a Genova proprio per siglare accordi di scambi tra studenti, professori e soprattutto fondare il primo titolo di studio interuniversitario.

L’Università di Girona rispecchia oggi una delle più interessanti realtà sul settore food: è circondata da ristoranti e chef di altissimo livello, pluristellati Michelin, e ha raggiunto livelli di eccellenza internazionale su ricerca e didattica intorno alla tematica del “gusto”. Dalla gastronomia moderna alla cucina molecolare per intenderci. Sarà quindi un bel banco di prova per un polo universitario come quello ligure, desideroso di rifiorire, approfittando di un tema, quello del cibo, che mai come in questo 2015 la fa da padrone nel nostro paese.