Tango Bond, la Kirchener Apre le Trattative con gli “Avvoltoi” USA

Settimana prossima gli avvocati della Casa Rosada si siederanno al tavolo delle negoziazioni con i rappresentati degli hedge fund per evitare una nuova crisi del debito pubblico argentino. L'obiettivo è quello di raggiungere un accordo prima del 30 giugno, data in cui è previsto il pagamento di $900 milioni di cedole ai detentori di titoli con scadenza 2033.

Un “lieto fine” di cui si rallegra anche il giudice Griesa che, in conclusione, ha commentato: “Trattare va bene. Come giudice quello che voglio è un meccanismo legale che prevenga un'altra situazione un cui un Paese può semplicemente mettersi a ridere” della sentenza di un giudice straniero. Dando un occhio ai volti di questi giorni, credo che nessuno sia dell'umore.