The Beaten Path, i Dipinti Realizzati da Bob Dylan

bob-dylan-2016

Anche se Bob Dylan scende dal palcoscenico, la sua creatività non si ferma.

Il recente Nobel per la Letteratura, infatti, non è solo conosciuto come cantautore ma anche come artista e scultore: già il 14 gennaio del 2014 aveva inaugurato la mostra “Mood Swing” a Londra, presso la Halcyon Gallery di New Bond Street. Assemblando materiali industriali come ferri di cavallo, chiavi inglesi, catene, pinze, molle, ingranaggi, e addirittura tritacarne, Dylan aveva dato vita a diverse sculture di ferro.

E il 2 novembre 2016, sempre negli spazi esposisivi della Halycon Gallery, Bob è tornato con una nuova esposizione dal titolo “The Beaten Path”: questa volta però non sono le sculture ad essere le protagoniste, ma dipinti di paesaggi americani insoliti e silenziosi.

Il cantante-artista, in un’intervista pubblicata su Vanity Fair, tra ricordi del passato e momenti vissuti in concerto, illustra la nascita, i temi e i soggetti della sua nuova mostra.