In Turchia Arrestati Parlamentari del Partito Filo-Curdo, Sterlina in Volata

Golpe Turchia

La sterlina si avvia a chiudere la settimana con il più forte balzo contro il dollaro da marzo, grazie alla doppia spinta verso l’alto ricevuta dall’Alta Corte inglese e dalla Bank of England.

Nel mondo

Pugno duro del presidente turco Erdogan contro il partito filo-curdo HDP. In una retata notturna, la polizia turca ha arrestato il leader del partito, Selahattin Demirtas, e altri dieci membri della terza formazione politica del Paese. L’accusa è di fondazione e associazione a organizzazione terrorista e separatista.

La sala da concerto parigina del Bataclan riaprirà sabato 12 novembre alla vigilia del primo anniversario dell’attentato terroristico con un concerto di Sting. Lo ha annunciato la proprietà del locale in cui il 13 novembre 2015 furono uccisi 93 spettatori da un commando di jihadisti durante un concerto (Ansa).

Continua la risalita del candidato repubblicano, Donald Trump, nei sondaggi pre elettorali, anche se la candidata democratica, Hillary Clinton, continua a restare favorita per la vittoria finale.

In Italia

Arriva il maltempo sulle zone colpite dal terremoto. Mentre continuano le scosse aumentano le richieste di sopralluoghi e molti sfollati dormono ancora in automobile.

Accadde oggi

Il 4 novembre, data dell’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti, si celebra la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituita nel 1918 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale.

Economia e mercati

In Spagna l’indice ‘Purchasing Managers’ sul settore dei servizi è sceso lievemente a ottobre portandosi a 54,6 da 54,7 di settembre.

La sterlina si avvia a chiudere la settimana con il più forte balzo contro il dollaro da marzo, grazie alla doppia spinta verso l’alto ricevuta da una corte giudiziaria da un lato e dalla Bank of England dall’altro. L’Alta Corte inglese ha stabilito che il governo necessita del permesso del parlamento per avviare le negoziazioni volte all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, innescando speculazioni di un possibile rinvio o di un ammorbidimento dei termini della Brexit. Da parte sua la BOE ha fatto sapere che non taglierà ulteriormente i tassi quest’anno.

GO Pro ha chiuso il terzo trimestre del 2016 con ricavi per 240,57 milioni di dollari, in calo del 39,9% rispetto a un anno prima, e con una perdita netta di 104,07 milioni di dollari, rispetto all’utile di 18,8 milioni del terzo trimestre del 2015.

In Italia la stima dei disoccupati è salita a sorpresa a settembre, con l’indice che si è portato all’11,7%, in crescita di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Ma è salita anche la stima degli occupati (+0,2%).

Occhio al dato

In arrivo l’indice PMI servizi di ottobre in Italia, Francia, Germania e zona euro.

Istat pubblica anche la nota mensile sull’andamento dell’economia italiana a ottobre.

Dall’Irlanda attese le vendite al dettaglio a settembre e la fiducia dei consumatori a ottobre.

A livello di zona euro occhio anche ai prezzi alla produzione di settembre.

Dagli USA arrivano gli ultimi dati sul mercato del lavoro prima delle elezioni. Gli analisti si aspettano un aumento di 173mila occupati a ottobre, in linea con la crescita media di quest’anno.