Twitter è in Vendita?

twitter-app

Sul mercato si ricorrono voci di un interessamento da parte dell’ex CEO di Microsoft (Nasdaq: MSFT) Steve Ballmer e del principe saudita Alwaleed Bin Talal per fare una offerta che toglierà dal mercato borsistico l’azienda Twitter.

Nel 2013, al momento della quotazione al New York Stock Exchange, l’azione aveva raggiunto quotazioni di 50 dollari (capitalizzazione di circa 30 miliardi di dollari): le quotazioni attuali evidentemente hanno acceso l’interesse da parte degli investitori. Nelle scorse settimane, infatti, il prezzo delle azioni della società ha visto un veloce rally, passando da una quotazione di 15 dollari a 21, portando una crescita di oltre il 30% in un mercato borsistico generale tutto sommato ancora dall’andamento incerto.

Dopo questa “fiammata” il prezzo è ritornato a 18 dollari, ma l’interesse evidentemente non è scemato. Siamo infatti ritornati, in questi giorni, a quotazioni intorno ai 19 dollari (come si vede dal grafico).

grafico twitter azioniOltre alle voci di un possibile interessamento da parte dei due investitori, bisogna dire che l’Amministratore Delegato della società in questi giorni ha reso noto un piano che incentiva i creatori di contenuti video a condividere con Twitter i loro i ricavi sugli annunci. La capacità dell’azienda di monetizzare e condividere i ricavi del traffico degli utenti, anche attraverso i video, potrebbe fornire una spinta ulteriore al prezzo delle azioni.

Prima di accettare un’offerta, evidentemente, il CEO e Co-fondatore dell’azienda Evan Williams sta cercando di valorizzare il proprio potenziale di crescita.

Al di là delle voci di mercato, ogni azienda è potenzialmente in vendita, ma come sempre è una questione di offerta!!