Veto Italiano sul Bilancio UE, Occhio al Nuovo Meeting OPEC

petrolio

Nel mondo

Potrebbe tenersi questo venerdì a Doha un meeting informale dei paesi aderenti all’Opec, allo scopo di costruire consenso sulle decisioni prese ad Algeri a settembre (Reuters).

La cancelliera tedesca Angela Merkel si candiderà per un quarto mandato. Le elezioni tedesche sono in calendario a settembre 2017 (Ansa).

In Italia

L’Italia ha deciso di porre un veto al riesame del bilancio pluriennale dell’Unione europea, lamentando di non avere sufficienti garanzie sugli impegni a favore dell’immigrazione, della sicurezza e dei giovani (Reuters).

Accadde oggi

Il 16 novembre del 2001 esce nelle sale il primo film di Harry Potter, Harry Potter e la pietra filosofale: diverrà il secondo film nella classifica d’incassi di tutti i tempi.

Economia e mercati

L’azionario asiatico si è mosso in terreno positivo per la prima volta in quattro giorni, mentre il dollaro si è indebolito verso le principali valute, con gli investitori che iniziano a farsi qualche domanda sull’elezione di Donald Trump. Il petrolio invece corre in attesa del meeting dei Paesi OPEC.

Gli analisti pensavano che la vittoria di Trump alle elezioni USA si sarebbe tradotta in un calo delle probabilità che la FED aumentasse i tassi entro fine anno. Invece una mossa della banca centrale a dicembre è diventata ora quasi una certezza (94% di probabilità).

Mps ha annunciato la conversione su base volontaria dei bond subordinati, undici emissioni pari a circa 4,28 miliardi di controvalore. La banca ha fatto sapere che il periodo di adesione all’offerta, da concordare con la Consob, potrebbe avere inizio “entro la fine del corrente mese”. L’avvio dell’offerta è legata all’approvazione da parte dell’assemblea straordinaria del 24 novembre dell’aumento di capitale fino a 5 miliardi di euro (AdnKronos). In giornata scriveremo un post dedicato a questo tema.

Il Pil del terzo trimestre della zona euro mostra una dinamica positiva dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dell’1,6% su base annua, secondo la stima flash diffusa da Eurostat.

L’economia italiana è cresciuta più delle attese nel terzo trimestre: +0,3% su base trimestrale, meglio rispetto al +0,2% delle attese di consensus.

Se c’è crescita c’è meno rischio, almeno così sembra. Nel terzo trimestre il PIL dell’Italia è cresciuto più delle attese, facendo scendere il rendimento del BTP decennale.

Occhio al dato

Dalla Gran Bretagna arrivano il dato sul tasso di disoccupazione e quello sui salari medi di settembre.

Dagli USA, occhio ai prezzi alla produzione di ottobre, ai dati su produzione industriale, utilizzo capacità e produzione manifatturiera di ottobre e alle scorte settimanali di prodotti petroliferi.

In arrivo anche il dato sui flussi netti di capitale a settembre.