Viaggio in Thailandia? Ecco i Consigli per Viverla al Meglio

Bangkok è la capitale e merita assolutamente qualche giorno. Non troppi, intendiamoci. Questa grande metropoli conta oltre 6 milioni di abitanti, una quantità incredibile di taxi e miriadi di automobili, perciò preparatevi: potreste amarla alla follia o detestarla come poche altre cose al mondo. Posti da visitare? Sicuramente il Grand Palace (meglio la mattina presto o nel tardo pomeriggio, per evitare le centinaia di visitatori) e il tempio Wat Pho, proprio lì accanto (quest'ultimo ospita, tra l'altro, una delle più antiche scuole di massaggi thai: inutile consigliarla, verrà spontaneo concedersi una pausa). Da non perdere anche la Jim Thompson House e il vicino BACC, il centro d'arte contemporanea, la cui struttura interna ricorda il Guggenheim di NY.

bangkok

Immancabile è poi il weekend market (conosciuto anche come Chatuchak), il più grande mercato del paese e uno tra i più vasti al mondo. Si trova qualsiasi cosa: da serpenti e pesci tropicali ad abbigliamento vintage, borse handmade, accessori per la casa e alimentari. Se poi volete provare a gustare insetti fritti, dirigetevi a Khao San Road, una delle strade di ritrovo per i cosiddetti farang, gli stranieri. Da patria dello street food, Bangkok va anche assaggiata. Il posto migliore per del buon, safe cibo di strada? Chinatown! Provate il riso con frutti di mare e pesce nella strada principale. Infine, la skyline di Bangkok è una tra le più belle al mondo. La città pullula di skybar con terrazze a picco sul caos metropolitano e Sirocco è probabilmente il più famoso. Se volete cimentarvi però in qualcosa di insolito e stimolare la vostra adrenalina la Ghost Tower fa al caso vostro: oltre 40 piani di scale a piedi, vi condurranno sul tetto di un edificio abbandonato in pieno centro. Da qui, la vista è mozzafiato.