(Video) Notereste Il Miglior Violinista del Mondo Suonare nel Metro? L’Esperimento di Joshua Bell

Joshua Bell

Erano pressoché le otto del mattino del 12 Gennaio 2007, quando un “anonimo” violinista, nel bel mezzo dell’ora di punta, uscì dalla metropolitana de l’Enfant Plaza Station di Washington e si posizionò contro il muro, a fianco di un cestino dei rifiuti, e si mise a suonare.

Nei successivi 43 minuti, mentre l’artista di strada eseguiva i propri pezzi classici, oltre 1000 persone gli sono passate vicino senza prestargli molta attenzione – molte delle quali erano dirette sul proprio posto di lavoro – solo 6 si sono fermate qualche istante ad ascoltarlo, circa 20 gli hanno lasciato una moneta senza rallentare il proprio passo.

Ogni passante ha dovuto affrontare una rapida scelta, familiare ai pendolari di qualsiasi area urbana in cui la visione dell’occasionale busker diviene una consuetudine: Mi fermo ad ascoltare? Lascio una moneta solo per essere gentile e poi scappo? L’artista di strada è abbastanza bravo da meritarsi un mio contributo?

Conclusa la performance l’artista ha raccolto solo $32. Nessuno sapevo però che quel violinista era Joshua Bell, uno dei migliori musicisti classici di tutto il mondo che suonava, su un violino del valore di $3,5 milioni, alcuni dei pezzi più intricati mai scritti nella storia della musica. La trovata è stata organizzata dal The Washington Post come un esperimento sociologico sul “contesto, la percezione e le priorità”: “In un ambiente comune, in un momento poco opportuno, la bellezza sarebbe comunque in grado di trascendere?”

A distanza di sette anni dall’iniziativa Bell ritornerà di nuovo a suonare in metro. Stavolta, alle sue condizioni. L’artista suonerà il prossimo 30 Settembre dalle 12:30 per una mezzora nella sala principale della Union Station di Washington, a detta sua, per promuovere l’educazione musicale (lo accompagneranno, infatti, nove studenti del National Young Arts Foundation), il suo disco di debutto, ed il prossimo speciale del canale HBO.