Vitae: il Vino Italiano Benedetto da Madonna

vini-battistella

Può un bicchiere di vino costituire l’elisir della giovinezza? Può una piccola realtà vinicola che ha sede nella provincia di Treviso avere come principale cliente nientemeno che Miss Veronica Ciccone, in arte Madonna? Provatelo a chiedere ad Andrea e Mirco Battistella, che nel 2011 hanno lanciato sul mercato Vitae, un vino ad alto contenuto di polifenoli creato dalla loro cantina Battistella, considerati i migliori antiossidanti naturali dalle proprietà benefiche illimitate.

Un successo di critica e pubblico internazionale in pochi anni, in grado di rilanciare l’immagine di un’azienda vinicola che oggi è considerata tra le più innovative ed appealing sul mercato italiano e internazionale. Noi di Smartweek abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Mirco, 28 anni, uno dei due soci dell’azienda Battistella, che oggi esporta in 14 Paesi e nel 2013 ha avuto un fatturato che in un periodo di crisi ha segnato un +35%.

Mirco, da Godega, in provincia di Treviso alle colline di Hollywood. Quale è il segreto?

Una buona idea. Vitae, il nostro rosso, è un prodotto che è nato da un’intuizione mia e di Andrea circa 4 anni fa. Fino al 2009 l’uva dei terreni della mia famiglia era sempre stata venduta ad altre cantine di cui i miei genitori erano soci. Noi abbiamo deciso di produrre le uve col marchio Battistella e abbiamo lanciato sul mercato Vitae, che è un vino creato per il cosiddetto mercato del benessere. E Madonna, sempre attenta al benessere e al salutismo è una nostra affezionata cliente.